L’ANMI – Associazione Nazionale Marinai d’Italia Gruppo di Lecce ed il CESRAM – Centro Studi Relazioni Atlantico Mediterranee, in un ambiente già ricco di tradizioni navali, cimeli e vive testimonianze di storia e cultura del mare, organizzano una mostra fotografica sulla Prima Guerra Mondiale, inerente un tema specifico: “Albania, il fronte dimenticato della Grande Guerra”, ovvero la guerra sul mare ed il fronte d’Albania. Si tratta di due aspetti che nella recente storiografia non sono stati sufficientemente approfonditi ma di grande rilievo strategico nel teatro bellico e di assoluta rilevanza storica per gli esiti del conflitto. Non trascurabile è stata l’importanza di questo teatro operativo per il territorio salentino, non solo poiché a Brindisi, Otranto (LE), Santa Maria di Leuca (LE) e Taranto erano dislocate importanti basi aeronavali ed il blocco navale del Canale d’Otranto si sviluppava proprio tra Salento e Albania, ma anche perchè la maggiore battaglia navale italiana, per numero di unità coinvolte, nel corso della Prima Guerra Mondiale, ha avuto luogo proprio nel Canale d’Otranto.

La mostra, che sarà inaugurata da S.E. il Prefetto di Lecce – Dott.ssa Giuliana Perrotta, si sviluppa attraverso un ricco percorso fotografico che rappresenta la guerra sul mare ed il fronte albanese dove le truppe italiane fronteggiarono quelle austroungariche e non mancherà un approfondimento di tali aspetti, meno conosciuti della Grande Guerra, da parte della Prof.ssa Genesin e del Dott. Martelloni dell’Università di Lecce.

La mostra, visitabile nella settimana 15-22 marzo 2015 dalle 17:30 alle 20:00 e domenica 22 anche dalle 10:30 alle 13, verrà organizzata presso la sede dell’ANMI Lecce, già utilizzata come contenitore culturale, situata al centro della città, nel bastione Nord del Castello Carlo V. Per visite di gruppi e scolaresche in orari diversi da quelli occorre contattare l’ANMI.

locandina mostra fotografica albania fronte dimenticato della grande guerra

 

Tags: , ,