Oggi, in data 27 Marzo a Bari presso l’Università di Bari, in Salone, ex Palazzo delle Poste ore 10.00 si è tenuto un incontro per la presentazione dei servizi dello Sportello CAP – Centro per l´Apprendimento Permanente.

ASAL Student è stato presente su invito dell’Ufficio Immigrazione della Regione Puglia come associazione che opera nell’ambito dell’immigrazione, ma anche perché è stata fondata diversi anni fa proprio da un gruppo di studenti italiani e stranieri.

Locandina_27_Marzo (2)

Il Centro per l´Apprendimento Permanente (CAP) è un servizio sperimentale di front office realizzato dal Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione dell´Università di Bari “Aldo Moro”, la cui funzione principale è quella di promuovere e sostenere i processi di apprendimento permanente nel contesto universitario, di certificare ed accreditare le competenze acquisite in contesti formali ed informali trasformandole in crediti formativi spendibili nei percorsi della formazione accademica.

Il Centro è nato nell’ambito del progetto FEI (Fondo Europeo per l´Integrazione dei cittadini dei Paesi Terzi) “Fondata sul Lavoro” di cui è soggetto capofila l’Assessorato all’Immigrazione della Regione Puglia e che si rivolge specificatamente a soggetti migranti che vogliano avviare un processo di riconoscimento e certificazione dei titoli culturali ed accademici acquisiti nei propri paesi d´origine.

Tuttavia, il servizio offre accoglienza a tutte le tipologie di utenti interessati a ricevere informazioni su:

– l’offerta formativa ed i servizi offerti da parte dell´Ateneo di Bari per il riconoscimento dei titoli culturali e accademici

– come gestire e predisporre le pratiche per la ricostruzione del proprio portfolio di competenze ed esperienze;

– come riconoscere crediti formativi acquisiti presso università straniere per avviare la procedura di certificazione dei titoli posseduti;

– possibili servizi di consulenza finalizzati alla ricerca attiva del lavoro.